Il valore di un libro

2021-11-04T11:12:07+01:00

Che cosa significa o può significare avere un libro? Riguarda solo il possesso o c'è altro dietro? Sono giorni concitati, dove festeggio l'uscita di un libro totalmente dedicato ad un progetto di beneficenza che seguo. Ma mi rendo veramente conto di quello che vuol dire? Riesco ad apprezzare a pieno questo evento? Mi faccio queste domande perché non conoscendo la materia letteraria corro il rischio di utilizzare delle lenti sbagliate nel guardare questo evento. Penso sia un tranello normale quando non si conoscono dei "mondi". Prendi un fatto/accadimento e lo filtri attraverso le lenti che hai a disposizione. ma si rischia di sbagliare. Troppo spesso siamo abituati a paragonare valori, a dargli etichette, confronti, magari a soppesare con pesi sbagliati. Ecco perché trovo fondamentale avere a disposizione persone che

Il valore di un libro2021-11-04T11:12:07+01:00

MITI E BUOI DEI PAESI TUOI

2021-09-08T10:37:17+02:00

Ognuno ha, cerca, trova, i miti che più si addicono alla storia personale. In questo periodo, da qualche decennio, in questo paese i nuovi miti spesso sono i calciatori. Cosi vengono osannati: miti – eroi – campioni – top player ecc. ecc. ecc. ed è paradossale vedere come tanta, forse troppa gente, creda a questi adagi coniati da giornalisti zelanti, nel vendere un prodotto. Si perché ormai di sport è rimasto ben poco. Cosi questi nuovi miti, giocano per la rivalutazione di un paese. Bah!!! Quando ho sentito questa immensa cacata mi sono domandato a che tipo di rivalutazione si stesse facendo riferimento, forse i calciatori devolveranno i premi agli italiani in difficoltà, forse le varie federazioni, per una volta, invece di rubarsi i soldi, li gireranno a chi

MITI E BUOI DEI PAESI TUOI2021-09-08T10:37:17+02:00

L’elefante, l’uomo e il virus

2021-01-11T13:14:30+01:00

C’era una volta un elefante, femmina, in dolce attesa……e già qui mi devo fermare e sorseggiare un goccio di birra, perché il pensiero di questa storia mi fa talmente rabbrividire da trovarlo insostenibile…. C’era una volta un uomo, appartenente al GENERE UMANO…e non respira più. E poi c’è la star del 2020, il VIRUS!!!!! A gran voce la gente urlava “CI RENDERA’ MIGLIORI!!!!”, “NE USCIREMO TUTTI PIU’ BUONI”. Si narra che queste frasi di giubilo venivano urlate da balconi, con toni “papali”, accompagnati da musica e da aperitivi in sacchetto…. E per quanto volgare sia, l’unico pensiero che mi viene è: “E STO CAZZO…” Chiedo scusa, non è mia abitudine scrivere volgarità, ma trovo tutta questa violenza insopportabile, dolorosa, fastidiosa. Trovo l’ignoranza del genere umano cosi disgustosa. Non abbiamo

L’elefante, l’uomo e il virus2021-01-11T13:14:30+01:00

Back to the future 3: Ricomincio da Me

2021-01-11T16:40:06+01:00

Ogni viaggio inizia, si svolge e finisce in primis dentro se stessi, per questo il terzo capitolo non poteva che intitolarsi “comincio da me”. Questo titolo è molto auto-celebrativo, ma è anche celebrativo di uno dei valori migliori che sto ri-scoprendo in questo periodo: l’amicizia. Riflessione questa che mi porta a menzionare jessica traverso, con cui condivido un percorso, “comincio da me” appunto, e con cui condivido una onesta e sincera amicizia. Nelle nostre telefonate, mentre commentiamo abbastanza schiettamente, i mille hastag inutili, i mille aperitivi da poggiolo e la quantità infinita di profili, invece che di persone, che riempiono il web, capita anche che cerchiamo di aiutarci e rendere questo periodo il più propositivo possibile. Cosi le domande sorgono spontanee: Cosa stai facendo? Cosa stai progettando? Come pensi

Back to the future 3: Ricomincio da Me2021-01-11T16:40:06+01:00

Back to the future 2: Il sentiero

2021-02-01T22:57:08+01:00

E’ sempre particolare avere a che fare con la terra, in tutte le modalità con cui essa ti può parlare e con tutte le modalità di definizione che le possiamo dare. Cosi tra una zappata e l’altra, rompere la terra ha creato breccia dentro di me creando lo spazio di ascolto e attenzione per domande e bisogni che mi riguardano. Dai meandri dei ricordi è rispuntato lo yoga, un sentiero che avevo intrapreso molti anni fa e che mi era stato di grosso aiuto per molte faccende nella mia vita. Ho smesso di praticarlo con costanza e non mi ricordo nemmeno il perché, l’ho sempre considerato un toccasana per la mia salute e il mio equilibrio…ma si sa, a volte, i sentieri si incontrano, si imboccano, si perdono, si

Back to the future 2: Il sentiero2021-02-01T22:57:08+01:00

Back to the future 1: La Terra

2021-01-18T18:14:28+01:00

Da gironi mi riprometto di scrivere ma spesso mi blocco nel constatare che un sacco di gente scrive un sacco di cose e forse non è il caso di aggiungere. Mi blocco per la mia solita pigrizia social e per un pizzico di vergogna che mi fa sempre domandare: “ma cosa vuoi che interessi alla gente???” Passano i giorni e il rischio di farsi inghiottire da questa sequela di dubbi è quasi più pressante di questa situazione che viviamo e che è ancora ben presente nelle nostre vite. Ho osservato e continuo a ad osservare le mie giornate e la consapevolezza che non devo aspettare nulla si fa sempre più strada nelle mie osservazioni. Non devo aspettare di tornare alla mia vita, perché la mia vita è qui ogni

Back to the future 1: La Terra2021-01-18T18:14:28+01:00
Torna in cima